martedì 27 novembre 2007

CREMA DI CIPOLLE CON FROLLINI ALLO ZENZERO

















 

Per i frollini:
100 gr di farina 00
150 gr farina integrale
140 gr di burro morbido
1 uovo
20 gr di grana grattuggiato
2 cucchiaini di zenzero in polvere
2 cucchiai di acqua

Impastare tutti gli ingredienti, fare una palla con l'impasto ottenuto e mettere in frigo per un'oretta.
Stendere la pasta ad un'altezza di 1 cm, poi con un coppapasta formare dei dischetti di 3 cm di diametro e cuocerli in forno a 190° per 15'. Sfornarli e farli raffeddare.
Per la crema di cipolle:
5 cipolle dorate (circa 750 gr)
50 gr di farina
0,75 lt di brodo vegetale
olio d'oliva
sale e pepe

Sbucciare e tagliare a filetti 4 cipolle, metterle in una casseruola con alcuni cucchiai di olio d'oliva e farle appassire, con il coperchio, mescolando spesso e senza aggiungere acqua. Quando sono cotte, aggiungere la farina e mezzo litro di brodo, mescolare e frullare tutto. Unire il brodo rimasto, salare e pepare e cuocere ancora per una decina di minuti per addensare la crema. Nel frattempo pulire e tagliare la cipolla rimasta e rosolarla in un padellino con poco olio, cuocerla per pochi minuti, salate. Versate la crema nelle coppe individuali, guanire con i frollini e la cipolla rosolata.

Per finire, la mia passione.....due biscottini per il caffè:














 


BASTONCINI AL MALTO
Ingredienti:
220 gr di farina
50 gr di fecola
120 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
50 gr di malto di nocciole
1 uovo, sale

1/2 bustina di lievito
Mettere nella spianatoia tutti gli ingredienti ed impastarli bene, formare una palla e mettere in frigo per un giorno. Riprendere la pasta e poca alla volta arrotolarla col palmo della mano nel piano di lavoro ottenendo dei cilindri di 1 cm di diametro, (come per gli gnocchi). Tagliarli a pezzi lunghi 4 cm e cuocerli a forno caldo per 15'.


MOZZICONI
Per la pasta frolla:
400 gr di farina
160 gr di burro morbido
160 gr di zuchero
2 uova, sale
1 cucchiaio di vino bianco
Impastare tutto e mettere in frigo per almeno 1 ora.
Per il ripieno:
200 gr di arachidi caramellate
100 gr di mandorle spellate
80 gr di nocciole
60 gr di biscotti secchi
50 gr di zucchero di canna
20 gr di cacao
130/150 gr di albumi.

Macinare nel mixer, gli arachidi, le mandorle, le nocciole e i biscotti secchi. Mettere in una terrina ed aggiungere lo zucchero, il cacao e gli albumi leggermente sbattuti, amalgamare bene. Distendere la pasta ad uno spessore di 3 mm in modo da ottenere dei rettangoli alti 8 cm. Distribuire una striscia di composto nel mezzo (in lunghezza) quindi arrotolare la pasta a cilindro. Mettere i cilindri così ottenuti in frigo a rassodare per qualche ora (meglio 20/30' in congelatore). Toglietele e tagliarli a trancini di 3 cm. Infornare a 180° e cuocerli per circa 15' fino a quando la frolla comincia a colorare.

sabato 24 novembre 2007

FINE .......DI UNA PENTOLA

L'estate scorsa da un produttore di ceramiche a Cupramontana (una casa bellissima sopra una collinetta, con un cortile da ....favola), acquistai una pentola di coccio con la forma di porcellino. Chi la usa mi ha detto che è eccezionale, ci metti le verdure, la carne, le spezie e gli aromi che preferisci, la chiudi, inforni e fa tutto da sola.............appunto, chi l'ha usata ....perchè io ho rotto il coperchio prima di poterla provare. Perciò niente brasati e niente stacotti, perchè il "porcellino" cambia ruolo, e si trasforma, eccolo:














simpatico vero? Se non altro le mie piantine hanno trovato un riparo per l'inverno.



















martedì 13 novembre 2007

CESTINI DI PASTA FILLO AUTUNNALI

Ovvero: Cestini di fillo con funghi, salsa di arachidi e crema di Montasio
Ricettina senza foto, la dose è per 12 persone (un cestino a testa per antipasto, due per una cena con una buona insalata ed un dolcetto).

Ingredienti per i cestini:
3 fogli di pasta fillo
burro fuso
Ingredienti per il ripieno di funghi:
300 gr di funghi
olio
1 spicchio d'aglio
sale
(brodo)
Ingredienti per la salsa di arachidi:
3oo gr di ricotta
1 uovo
20 gr di Montasio stagionato
70 gr di arachidi tritate
sale e pepe
Ingredienti per la crema di Montasio:
130 gr di Montasio di 3 mesi grattuggiato
250 ml di panna liquida

Cestini: accendere il forno a180 gradi. Distendere i fogli di pasta, tagliarli a metà e poi in quarti per ottenere dei quadrati di circa 12 cm di lato, penellare con il burro fuso. Sovrapporre i fogli a coppie con gli angoli sfasati e inserirli negli stampi da muffin, infornare per 4' poi toglieteli, capovolgerli su un altro stampino e infornare di nuovo per altri 4'. Sfornare e farli raffreddare.
Funghi: pulire bene i funghi ed affettarli. Scaldare un po' d'olio d'oliva, aggiungere lo spicchio d'aglio intero ed i funghi e cuocere per una mezz'oretta. Se si asciugano troppo prima della cottura unite poco brodo, infine togliere l'aglio e salare.
Crema di arachidi: unire in un tegame tutti gli ingredienti (se la ricotta è troppo asciutta aggiungere due cucchiai di latte) e amalgamarli bene, mettere sul fuoco e cuocere per 8/10 minuti, regolare alla fine di sale e pepe.
Crema di Montasio: unire in un pentolino la panna con il formaggio grattuggiato e su fuoco basso farlo sciogliere bene. (per un gusto più forte di formaggio aumentare la dose a 150 gr).
In un piatto liscio bello spazioso posare al centro il cestino, riempirlo con due cucchiai di funghi, coprire con la salsa agli arachidi e decorare il piatto con la crema di Montasio e qualche arachide. Servire.
Note personali: la crema al montasio si fa anche al microonde. Se il gusto dei funghi è forte (es. porcini) sostituire gli arachidi con le noci.

mercoledì 7 novembre 2007

NOCCIOLATA

Una torta alle noci che mi piace tantissimo.
















Ingredienti per la pasta:
300 gr di farina
150 gr di zucchero
100 gr di burro
1 uovo, sale
3/4 di bustina di lievito
3 cucchiai di nocino
Impastare tutti gli ingredienti, mettere l'impasto in una ciottola e tenerlo al fresco.

Ingredienti per il ripieno:
300/320 gr di ricotta
140 gr di zucchero di canna
1 uovo, sale
180 gr di noci sgusciate
70 gr di biscotti secchi
Ingredienti extra:
2 cucchiai di biscotti secchi macinati
2 cucchiai di gocce di cioccolato
Macinare nel mixer le noci con i biscotti secchi. Sbattere in una terrina la ricotta con lo zucchero, aggiungere l'uovo, il sale e le noci macinate con i biscotti. Amalgamare bene. Imburrare ed infarinare uno stampo con cerniera sganciabile. Riprendere la pasta, (saranno circa 620/640 gr) tenere da parte 300 gr e distendere la rimanente in un strato sul fondo della tortiera. Bucarla con una forchetta, distribuire sopra le cucchiaiate di biscotti macinati e le gocce di cioccolato e versarvi sopra il composto di ricotta. Prendere la pasta rimanente e distribuirla sopra e pezzetti. Infornare a 180° per circa 35/40'.
E' buonisima anche con la pasta al cioccolato, aggiungendo all'impasto base un cucchiaio di cacao ed un altro cucchiaio di liquore.

lunedì 5 novembre 2007

FILETTO DI MAIALE ALL'ARANCIA



















Ingredienti:
1 filetto di maiale (g 800/1000)
2 arancie biologiche
2 rametti di rosmarino
sale, pepe, olio, vino bianco.
Per la salsa:
contreau,
poco brodo
20 gr di maizena

Togliere da un'arancia la buccia in modo da avere due strisce abbastanza lunghe tagliate sottili (senza la parte bianca sottostante). Pulire bene il filetto, strofinarlo con il sale e pepe e legarlo stretto racchiudendo un rametto di rosmarino e le due strisce di buccia d'arancia. Accendere il forno a 200°. In una teglia scaldare l'olio con il rosmarino rimasto e rosolare bene il filetto, poi aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco, il succo dell'arancia senza la buccia, metà dell'arancia intera e mettere in forno. Cuocere per mezz'ora rigirando. A fine cottura levare il filetto dalla teglia togliere il filo e gli aromi e tenerlo al caldo. Filtrare il sugo rimasto, aggiungere la maizena, il liquore all'arancio, (o il succo della mezza arancia rimasta con una fialetta di aroma all'arancia), poco brodo vegetale e amalgamare bene, mettere sul fuoco e fare addensare la salsa. Tagliare le buccie d'arancia cotte con la carne a filetti e aggiungerle alla salsa, affettare la carne e servire.