venerdì 25 gennaio 2008

TARLETTE....
















TARLETTE CON CREMA AL CIOCCOLATO
Ingredienti per la pasta frolla alle mandorle:
250 gr di farina 00
100 gr di farina di mandorle
150 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
un pizzico di sale
Impastare tutti gli ingredienti assieme e mettere in frigo a rassodare. Quando la pasta è pronta, stenderla a 3mm di altezza e tagliare dei dischetti. Posizionare i dischi di pasta all'interno di pirottini di carta, inserire sopra di essi un'altra coppettina di carta con all'interno dei fagioli. Cuocere a 180° per 10/12 minuti. Sfornare e liberare le tarlette di pasta dalle cartine usate.
Per la crema al cioccolato:
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro morbido
1 dl di panna fresca
Spezzettare il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria, toglierlo dal fuoco e unire il burro morbido. Scaldare la panna ed aggiungerla al miscuglio, amalgamare bene tutto, lasciare intiepidire poi con una frusta montare fino ad ottenere una crema spumosa. Con la crema così ottenuta decorare le tarlette, mettere una nocciolina e riporle in frigo fino al momento di servirle.

TARLETTE ALLE MANDORLE
Ingredienti per la pasta frolla:
200 gr di farina 00
90 gr di burro
90 gr di zucchero
1 uovo, sale
aroma alla vaniglia
Ingredienti per il ripieno alle mandorle:
2 uova
100 gr di mandorle
100 gr di zucchero
80 gr di farina
50 gr di burro fuso
poco aroma alla mandorla
In più:
biscotti secchi sbricciolati
goccie di cioccolato
Come sempre per le frolle: impastare tutti gli ingredienti, fare una palla e mettere in frigo. Intanto preparare il ripieno: macinare finemente le mandorle con metà dello zucchero, poi mescolare le mandorle macinate alla farina. Montare le uova con lo zucchero rimanente, poi adagio aggiungere la farina mista, il burro fuso e l'aroma. Riprendere la pasta fredda, stenderla e ritagliare dei dischetti, metterli nei pirottini di carta, bucarli nel fondo con una forchetta, distribuire alcune bricciole di biscotti, poche goccie di cioccolato e sopra una cucchiaiata di composto alle mandorle. Infornare a 180° per 15 minuti. Togliere e far raffreddare.

TARLETTE ALLE PESCHE
sono fatte di pasta frolla normale (qui sopra) ritagliata a fiore e con marmellata di pesche, quindi infornate per 15 minuti.

mercoledì 16 gennaio 2008

GIORNI DI PIOGGIA

Uffa! I pochi raggi di sole apparsi ieri ci avevano regalato qualche speranza, sembrava di sentire la primavera nell'aria (oppure sono io che sono stanca dell'inverno) tanto la giornata era tiepida, invece oggi è piovuto tutto il giorno.
Ecco le due ricette della serata.
CIPOLLE AL RADICCHIO
Ingredienti:
3 cipolle circa 700 gr
50 gr di crudo
500 gr di radicchio rosso di Chioggia
150 gr di ricotta
sale

Tagliare a metà, orizzontamente le cipolle, svuotarle togliendo la parte centrale in modo da ottenere un guscio a semisfera di 1/1,5 cm di spessore. (i ritagli non servono, ma tritati e congelati saranno pronti per l'uso). Tagliare finemente il radicchio e cuocerlo per 10' in un pentolino con poco olio e un decilitro d'acqua. Scolarlo bene (tenendo da parte il liquido rimasto), metterne da parte due
cucchiaiate e aggiungere al rimanente la ricotta, amalgamando bene e regolare di sale, (eventualmente aggiungere un pochino di zucchero se il gusto è troppo amaro). In una pirofila mettere poco olio d'oliva, aggiungere l'acqua di cottura rimasta e sistemare le scodelline di cipolla. Spezzettare le fette di crudo e distribuirle all'interno delle cipolle, mettere l'impasto di radicchio e ricotta e distribuite in cima le due cucchiaiate di radicchio messo da parte. Coprire il tutto con carta stagnola ed infornare a 200° per 40 minuti.
(Per accelerare i tempi scottare precedentemente le scodelline in acqua bollente salata per 5')
















DOLCE ALLA RICOTTA
ovvero Dolce di Lara
pubblicato su Cioccolato & C. di qualche anno fa.

Ingredienti:
450 gr di ricotta, sale
200 gr di zucchero
300 gr di farina
60 gr di cacao zuccherato
1 bustina di lievito
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di mandorle intere
qualche mandorla per la superficie
Accendere il forno a 200°. Pestare il cioccolato a grandi pezzi e tagliare alcune mandorle a metà poi aggiungere un cucchiaio di farina e mescolare. Setacciare la farina rimasta con il cacao ed il lievito. In un recipiente pestare la ricotta, ed il sale, con una forchetta fino a renderla cremosa, aggiungere lo zucchero e continuando a mescolare unire anche la farina setacciata. Amalgamare bene poi aggiungere i pezzi di cioccolato e le mandorle. Imburrare ed infarinare un tortiera e versarvi il composto mettendo sopra alcune mandorle intere. Abassare il forno a 180° ed infornare, cuocere il dolce per 40' coprendolo con cartaforno per i primi 20'. Sfornare, lasciare raffeddare e servire.

domenica 6 gennaio 2008

PINZA

Anche se quest'anno i falò (pignarul-capan-pan e vin.....) sono stati scarsi a causa della pioggia, nulla ci vieta di festeggiare l'Epifania magari giocando a carte con una buona fetta di pinza ed un brulè . Un grazie tanto a Gusta per la ricetta, il risultato è garantito e il gusto eccezionale.
















PINZA GUSTOSA ALLA ZUCCA
Ingredienti:
3 uova
200 gr di zucchero
1 bicchiere di latte tiepido
1 bicchiere di olio
1,5 cucchiaini di sale fino
300 gr di zucca cotta pestata con la forchetta
1 bustina di vanillina
1 fiala di aroma al rum
buccia grattuggiata di un limone
buccia grattuggiata di un'arancia
1 bustina di uvetta
200 gr di noci sgusciate e pestate grossolanamente
500/600 gr di farina
100/150 gr di farina gialla fine (fioretto)
2 bustine di lievito
Mettere l'uvetta a bagno in acqua tiepida, quando è ammorbidita scolarla bene. Mescolare le due farine. Montare le uova con lo zucchero, unire un po' alla volta le farine alternandole a tutti gli altri ingredienti. Distribuire il composto su 2 teglie da 20x30 imburrate ed infarinate ed infornare a 190 gradi per 40'.

giovedì 3 gennaio 2008

ANNO NUOVO

Ecco nella linea di partenza il nuovo anno, con nuove speranze, nuovi proggetti e nuovi traguardi. A tutti un grande augurio e.....una manciata di FERRI DI CAVALLO , perchè come dice la maggior parte degli italiani: "non ci credo ma non si sa mai".













Ingredienti:
150 gr di mandorle sgusciate
150 gr di zucchero
100 gr di burro
130 gr di farina
1 uovo
aroma vaniglia
Macinare finemente lo zucchero assieme alle mandorle. Lasciare il burro ad ammorbidire a temperatura ambiente poi mescolate tutti gli ingredienti, mettere l'impasto in frigorifero ben coperto con pellicola. Lasciarlo almeno due giorni. Riprenderlo, lavorarlo un po' per ottenere dei cilindri lunghi circa 7/8 cm. curvarli a ferro di cavallo e cuocerli a forno caldo regolato a 170° per una decina di minuti. Le estremità di questi fotografati sono state ricoperte con del cioccolato sciolto e della granella di nocciole.