giovedì 26 febbraio 2009

MACEDONIA AL MIELE


V
isto che mi devo far perdonare perchè questa domenica non posso andare a Milano, dedico questa macedonia a delle studentesse milanesi. Angela, Federica e Laura questo è per aiutarvi a sconfiggere il nervosismo cittadino. La nonna mangiando questa macedonia era tutta un'esclamazione di giubilo, invece tuo padre, Laura, appena si è accorto del miele a iniziato a brontolare (ma non avevo proprio intenzione di farla diversa per lui.....hi! hi!), ma mangiando e brontolando a ripulito il piatto. Dal mio punto di vista (e da quello di Vincenzo) ad una porzione di frutta preferisco una bella costata. Ma provatela, con o senza miele, è davvero gradevole. Ciao!


Ingredienti:
1 mela
1 arancia
mezzo limone
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di miele
10 noci
due cucchiai di liquore all'arancia

Sbucciate l'arancia con il coltello, poi togliete dalla buccia la parte bianca interna e tagliate a filetti sottili quella arancione. Scaldate 150 gr di acqua (un bicchiere) con il liquore (va bene anche il punch....se ne avete ancora) e due cucchiai colmi di zucchero ed unite i filetti appena ottenuti, fate bollire per 15 minuti. Tagliate a metà la polpa dell'arancia ed affettatela. Lavate benissimo la mela, tagliatela in quarti, togliete il torsolo e affettatela sottilmente. Mettete le fettine in una piccola terrina e spremeteci sopra il succo di limone, mescolate e lasciate in attesa. Sgusciate le noci, e spezzettate i gherigli (meglio a pezzi grossi). Controllate il pentolino con le bucce d'arancia, il liquido si sarà ridotto e i filetti saranno morbidi, unite il cucchiaio di miele e mescolate bene.
Impiattare: disponete a raggera le fettine di mela, distribuite sopra le fette d'arancia ed i gherigli e irrorate tutto con i filetti d'arancia e lo sciroppo.

1 commento:

Laura ha detto...

Che bellezza!!! La faremo di sicuro ;) E anche la pasta sfoglia ripiena di zucca che c'e sotto.. gliela faccio assaggiare :) Ciao bacio ^_^