mercoledì 29 dicembre 2010

TORTA DIPLOMATICA



Una torta DIPLOMATICA per festeggiare il compleanno del "vecchietto" di famiglia ma anche per soddisfare la golosità dei figli che adorano le torte forcite con una montagna di crema.

Ingredienti:
2 basi fresche di pasta sfoglia rotonde
1 disco di Pan di Spagna (diam. 30 cm)
zucchero semolato
400 gr di latte
600 gr di panna fresca
un pezzo di buccia di limone
1 bacca di vaniglia
6 tuorli, sale
200 gr di zucchero
80 gr di farina
maraschino
zucchero a velo

Distendere i dischi di pasta sfoglia e bucarli con una forchetta, inumidire la superficie con un po' di acqua e spolverizzarli con tre cucchiai di zucchero semolato infine cuocerli in forno caldo a 190° per 15 minuti. Sfornarli e lasciarli raffreddare.
Preparare la crema: far bollire il latte con 200 gr di panna fresca, la buccia di limone e la bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo. In una terrina montare i tuorli con un pizzico di sale e lo zucchero, aggiungere la farina setacciata e poi il latte bollente filtrato. Rimettere sul fuoco e fare addensare. Quando è cotta versarla in un contenitore largo, appoggiarvi in superficie un foglio di pellicola e mettere in frigo a raffreddare. Montare i 400 gr di panna fresca rimasti. Quando la crema sarà fredda aggiungere adagio 300 gr di panna montata.
Montaggio del dolce: posizionare un disco di pasta sfoglia su un piatto da torta, versarvi metà crema preparata, sovraporre il Pan di Spagna inumidito con una bagna al Maraschino e ricoprirlo con l'altra crema, livellarla e appoggiarvi il secondo disco di sfoglia. Ritagliare bene la circonferenza che avrà i bordi irregolari e infine decorate con la panna lasciata da parte.
Setacciare in superficie dello zucchero a velo e tenerla in figo almeno mezza giornata prima di servirla.


domenica 26 dicembre 2010

PANCAKES


A grande richiesta di marito e figli, questa mattina una super colazione. Per festeggiare la famiglia riunita, la voglia di far festa, la gioia di stare assieme in cucina a chiaccherare senza la fretta degli impegni, cosa c'è di meglio di una montagna di pancakes.



Ingredienti:
240 gr di farina
1 cucchiaio di lievito
2 uova
un pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di burro fuso
330 gr di latte
burro fuso per cuocerli
Per servire: panna montata, sciroppo di acero e creme varie

Mettere nel frullatore o nel mixer tutti gli ingredienti, azionare e amalgamarli bene. Ungere una piastra o una padella antiaderente e cuocere la pastella versandola a cucchiaiate per ottenere i pancakes. Servite con panna montata, creme alle nocciole e cioccolato, zabaione, frutta fresca e secca, ecc......... ci sono talmente tanti abbinamenti che è difficile scegliere.


martedì 21 dicembre 2010

CROSTATA ALLE NOCI


Ingredienti per la pasta:
260 gr di farina
130 gr di zucchero
140 gr di burro
1 uovo, sale
1 cucchiaino di zenzero

Usando il burro a temperatura ambiente, impastare tutti gli ingredienti poi formare con l'impasto una palla e tenerala in frigo a raffreddare per almeno un'ora. Trascorso il tempo, stenderla con un matterello formando un disco tale da poter foderare uno stampo di 24/26 cm di diametro, con un bordo alto due cm nella circonferenza. Bucare il fondo con una forchetta, ricoprire con carta forno e due manciate di fagioli secchi e cuocere in forno caldo a 180° per circa mezz'ora. Sfornare, togliere la carta ed i fagioli e lasciar raffreddare.

Per completare:
120 gr di noci sgusciate
100 gr di burro
90 gr di zucchero
1 albume, sale
100 gr di panna
150 gr di cioccolato fondente
Tritare nel mixer i gherigli di noce con due cucchiai di zucchero. Montare a neve l'albume con un pizzico di sale e metà dello zucchero. Sbattere con le fruste il burro morbido con lo zucchero rimasto poi adagio, usando una spatola, amalgamare le noci e l'albume. Versare questo composto nella pasta cotta in precedenza e livellarla. Sciogliere il cioccolato fondente con la panna fresca, lasciare intiepidire quindi versare sopra la crema di noci. Decorare a piacere e rimettere in frigo per qualche ora, prima di servire.
Nota: buona anche sostituendo il cocco grattuggiato alle noci.


martedì 14 dicembre 2010

TAJINE DI SARDINE


Ingredienti:
1/2 cipolla
1 peperone rosso
2 foglie di salvia
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino fresco
coriandolo
paprica forte
200 gr di riso
brodo di pesce
12 sardine
olio d'oliva
prezzemolo

Pulire le sardine, togliere la lisca, la testa e aprirle. Lavare il peperone, togliere tutti i semi ed i filamenti interni e ricavare 8 filetti lunghi. Metterne da parte 6 e tagliare gli altri a pezzettini. Nella base della tajine (o una pentola di coccio che abbia un coperchio e possa andare in forno) versare alcuni cucchiai di olio d'oliva e unirvi la cipolla tagliata a brunoise, la salvia tritata fine e lo spicchio d'aglio intero, stufare per qualche minuto poi aggiungere i dadini di peperone ed il riso e sfumare con mezzo bicchiere di brodo. Togliere l'aglio, insaporire con i semi di coriandolo schiacciati, il peperoncino fresco tritato, una spolverata di paprica ed una di cumino, mescolare e cuocere per 4/5 minuti aggiungendo un bicchiere di brodo. Salare il riso e livellarlo bene nel fondo della pentola, adagiarvi in superficie le sarde alternandole alle falde di peperone, un'altra presina di sale per i peperoni, versare ancora del brodo e incoperchiare.


Cuocere per 15' senza mescolare, tenendo controllato il liquido di cottura e aggiungendone se necessario. Togliere il coperchio gratinare sotto il grill per pochi minuti, aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato e servire in tavola nella stessa tajine.


venerdì 10 dicembre 2010

FONDI DI CARCIOFO RIPIENI


Ingredienti:
10 fondi di carciofi
300 gr d patate
50 gr di prosciutto crudo
20 gr di grana grattuggiato
20 gr di Montasio stagionato
1 uovo
sale e pepe
prezzemolo
olio d'oliva
100 gr di brodo

Lessare in acqua salata le patate intere, quando sono pronte, scolarle, sbucciarle e romperle con uno schiacciapatate raccogliendo la polpa in una terrina. Aggiungere assieme, il prosciutto tagliato fine, i due formaggi grattuggiati, l'uovo, un trito di prezzemolo, sale e pepe. Mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Oliare una pirofila da forno, allineare i fondi di carciofo e suddividere nella loro cavità l'impasto di patate. Versare nel fondo il brodo, irrorare con un filo d'olio d'oliva ed infornare. Cuocere in forno caldo per 30 minuti coprendo con carta stagnola, poi togliere il foglio di carta e gratinare per pochi minuti.

venerdì 3 dicembre 2010

BISCOTTI



STELLE DI NATALE

Ingredienti per la pasta sablè:
250 gr di farina
120 gr di zucchero a velo
2 tuorli, sale
1 cucchiaio di panna da cucina
aroma vaniglia
150 gr di burro morbido
cacao
un albume
granella di nocciole
Setacciare la farina, tagliare a pezzi il burro e versarlo al centro. In una piccola terrina montare le uova con lo zucchero, la panna, l'aroma ed il sale poi versare il miscuglio sopra la farina ed impastare velocemente. Dividere l'impasto in due parti ed una metà incorporare un cucchiaio di cacao amaro. Racchiudere le due paste nella pellicola e mettere in frigo per alcune ore. Trascorso il tempo stendere gli impasti con il matterello, ritagliare dei biscotti a forma circolare ed in ugual numero con forma a stella. Sbattere leggermente l'albume con una forchetta inumidire le stelle e appoggiarle sopra i biscotti rotondi, pennellare un po' la superficie e decorarla con un po' di granella di nocciole. Cuocere a 180° per 8 minuti.



BISCOTTI ALLE NOCI E ZENZERO

Ingredienti:
120 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
1 uovo
180 gr di farina
zenzero in polvere
100 gr di gherigli di noci
zucchero semolato
In una terrina montare il burro con lo zucchero di canna, aggiungere l'uovo e mescolare con cura. Tritare nel mixer le noci poi mescolarle alla farina e ad un cucchiaino di zenzero in polvere. Incorporare assieme le due masse. Formare con il composto ottenuto dei cilindri di 3 cm di diametro e avvolgerli nella cartaforno. Farli riposare in frigo per almeno 4 ore. Scaldare il forno a 200°. Togliere i rotoli di pasta dal frigo, versare due cucchiai di zucchero semolato sul piano di lavoro e rotolarvi i cilindri (naturalmente privati della cartaforno). Tagliarli con un coltello a fette alte un cm e sistemarle in una piastra da forno. Cuocerli per circa 10 minuti.

sabato 27 novembre 2010

DOTTORESSA!!!!!!!!!!


Giornata di festa oggi, la mia "piccola" è ufficialmente diventata Dottoressa. E' il primo traguardo del suo percorso di studi, ma merita di essere festeggiata per l'impegno e la costanza che ha dimostrato in questi primi tre anni.

BRAVA DOTTORESSA !

domenica 21 novembre 2010

CIOCCOLATINI PRALINATI



Ingredienti:
270 gr di cioccolato fondente
90 gr di zucchero a velo
60 gr di pinoli
40 gr di granella di nocciole
80 gr di burro
1 caffè espresso
2 tuorli
1 albume
100 gr di nocciole pralinate

Spezzettare il cioccolato e farlo fondere in un tegamino a bagnomaria oppure al microonde. Aggiungere lo zucchero, il burro, la granella di nocciole e i pinoli fatti prima tostare sul fuoco in un padellino antiaderente. Mescolare ed unire il caffè, poi i tuorli, uno alla volta e amalgamare bene tutto. Lasciare raffreddare il composto metterlo in un pezzo di cartaforno e sagomarlo a cilindro con un diametro di circa 3 cm. Montare l'albume e usarlo per spennellare la forma di cioccolato, tritare finemente le nocciole pralinate e su queste arrotolare il salsicciotto. Mettere in frigo per alcume ore. Poi servirlo tagliato a fettine.

giovedì 18 novembre 2010

SFORMATO DI PATATE



Ingredienti:
500 gr di patate
100 gr di prosciutto crudo
50 gr di prosciutto cotto
30 gr di grana gattugiato
mezza tazza di piselli
1 uovo
Montasio mezzano
sale e pepe

Scottare per pochi minuti i piselli in acqua bollente. Tagliare dei cubetti di Montasio. Lessare le patate in acqua salata, scolarle, sbucciarle e pestarle con uno schiacciapatate raccogliendole in una terrina. Aggiungere: il Montasio, due cucchiai di grana, i piselli, il prosciutto cotto tritato finemente, l'uovo leggermente sbattuto, il sale e un po' di pepe e amalgamare bene. Rivestire uno stampo da plumcake con le fette di prosciutto crudo, accavallandole leggermente e facendole risalire sui bordi per altri 2 cm. Versare al centro il composto di patate, livellarlo e richiuderlo con le estremità del prosciutto crudo. Cuocere per 30' a circa 190°. Lasciare intiepidire e sfornare.


giovedì 11 novembre 2010

TIRAMISU' ALLE CASTAGNE


Uno speciale tiramisù per festeggiare i
101 della nonnina. Con tanti, tanti auguri

BISCOTTO PER TIRAMISU
Ingredienti:
3 uova, sale
90 gr di zucchero
90 gr di farina 00
20 gr di fecola
Con le fruste, montare benissimo le uova con una presina di sale e lo zucchero. Setacciare assieme la farina a la fecola poi unirle al composto di uova, usando una spatola e facendo attenzione a non smontare la massa. Foderare con carta antiaderente una lastra da forno e stendervi il composto uniformemente. Cuocere a 190° per 10 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e togliere la cartaforno poi tagliare in pezzi rettangolari.

CREMA ALLE CASTAGNE
Ingredienti:
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
250 gr di mascarpone
300 gr di crema di marroni
2 fogli di gelatina
400 gr di panna liquida
liquore amaretto
Mettere in acqua fredda la colla di pesce, quando è morbida scioglierla sul fuoco usando un poco di liquore. Sbattere i tuorli con lo zucchero, poi sempre montando con le fruste aggiungere il mascarpone e la crema di marroni. Con una spatola unire la colla sciolta. Montare la panna e incorporarla adagio alla crema precedente. Assaggiare e regolare di zucchero (se piace più dolce).

PER COMPLETARE
castagne lessate
caffè, non molto forte
liquore (a piacere)
cacao
Stendere in un vassoio o in una teglia, la metà del biscotto preparato, bagnarlo con il caffè addizionato con poco liquore e stendervi sopra metà della crema di castagne. Cospargere con delle castagne lessate, schiacciandole un pochino per farle affondare. Ricoprire il tutto con la
rimanente pasta biscotto e inumidirla. Ricoprire con la crema rimasta, livellare la superficie e mettere in frigo per qualche ora. poco prima di servire spolverare con il cacao e decorare con le castagne rimaste. Servire e ...... gustare.
Nota: Ho usato la colla di pesce perchè ho usato un vassoio piano ed avevo la necessità di trasportare il dolce. Comunque la crema rimane densa anche senza la gelatina.

mercoledì 10 novembre 2010

SCALOPPINE ALLA MELAGRANA


Ingredienti:
500 gr di fettine di vitello
3 melagrane
1 cipollina piccola
1 cucchiaino di capperi
vino bianco
sale
olio d'oliva
(brodo)
10 gr di fecola/farina

Sgranare le malagrane e raccogliere i semi in una ciotolina. Versare dell'olio d'oliva in una padella e rosolare la cipollina precedentemente tritata assieme ai capperi. Aggiungere i semi di due melagrane e sfumare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere le fettine di vitello e cuocerle per dieci minuti, salandole a fine cottura. Allontanare dal fuoco, togliere le fettine di carne sistemandole in piatto da portata da tenere al caldo. Passare al colino il sugo rimasto, rimetterlo nella stessa padella aggiungendo mezzo cucchiaio di farina (o fecola) e qualche cucchiaio di brodo se il sugo è insufficente, rimettere sulla fiamma e fare addensare il sugo, versarlo sopra le fettine di carne e cospargere con i semi di melagrana rimasti. Servire.


domenica 31 ottobre 2010

TORTE DI COMPLEANNO


Ieri il mio superpapà ha compiuto 74 anni, queste le torte a lui dedicate. Entrambe sono fatte con pasta biscotto alle mandorle e cacao (una ricetta di Danilo Freguja), la prima è farcita con una crema alla ricotta e nocino e poi decorata con panna, la seconda è arricchita da una crema all'arancia.

DOLCE AUTUNNO

BISCUIT ALLE MANDORLE E CACAO
Ingredienti:
200 gr di tuorli
225 gr di zucchero
70 gr di burro fuso
75 gr di farina di mandorle
70 gr di farina
45 gr di cacao
150 gr di albumi
sale
Montare i tuorli con 150 gr di zucchero, poi unire il burro fuso. Setacciare assieme le due farine con il cacao e unirli adagio all'impasto di uova. Montare gli albumi con lo zucchero rimasto e una presina di sale. Unire con una spatola i due impasti. Versare la massa ottenuta in uno stampo precedentemente rivestito con cartaforno, livellare bene e cuocere a 200° per 10/12 minuti.


CREMA ALLA RICOTTA
Ingredienti:
3 uova, sale
150 gr di zucchero
400 gr di ricotta
2 fogli di colla di pesce
1 bicchierino di nocino
Mettere i due fogli di colla in acqua fredda. Montare 2 tuorli e 1 uovo intero con lo zucchero, aggiungendo a cucchiaiate la ricotta (ben sgocciolata) e continuando sempre a montare. Sciogliere la colla nel nocino scaldandolo un po', lasciare raffreddare e unirlo alla crema. Montare a neve gli albumi rimasti con un pizzico di sale e unirli all'impasto di ricotta.

Per completare:
bagna al nocino
panna montata
mandorle a scaglie
crema ganache
Montare il dolce, bagnando la pasta biscotto con una bagna al nocino. Versare una parte di crema tra due strati di pasta, e ricoprire con altra crema la superficie. Completare con la panna montata e decorare a piacere usando la ganache.

TORTA "ARANCIOLINO"


BISCUIT ALLE MANDORLE E CACAO

CREMA ALL'ARANCIA
Ingredienti:
500 gr di latte
140 gr di zucchero
4 tuorli, sale
1 albume
50 gr di farina
scorza d'arancia
liquore all'arancia
scorze d'arancia candite
200 gr di panna fresca
mandorle a scaglie
Scaldare il latte con la buccia di un'arancia, tagliando solo la parte gialla. Montare i tuorli, lo zucchero, l'albume e un pizzico di sale. Unire la farina, il latte e 2 cucchiai di liquore, mettere sul fuoco e cuocere fino ad addensare la crema. Allontanarla dalla fiamma e farla raffreddare.

Farcire la pasta biscotto, (inumidita con una bagna neutra) con i 2/3 della crema, cospargere con le scorze di arancia e ricoprire con la pasta biscotto. Montare la panna e unirla alla crema rimasta e con questa decorare il dolce.

domenica 24 ottobre 2010

CROSTATA ALLA MACEDONIA


Ingredienti:
Pasta frolla pronta
2 uova, sale
100 gr di zucchero
150 gr di ricotta
100 gr di farina
100 gr di cocco gratt.
80 gr di macedonia candita
1 bustina di lievito
50 gr di latte
2 cucchiai di olio d'oliva

Infarinare i pezzetti di macedonia candita con un cucchiaio di farina, poi mescolare assieme la farina rimasta con il cocco grattiggiato e la bustina di lievito. In una terrina montare le due uova con un pizzico di sale e lo zucchero, sempre sbattendo il composto con le fruste aggiungere la ricotta. Con l'aiuto di una spatola, unire adagio alle uova montate, il miscuglio di farine e la macedonia incorporando anche il latte e l'olio per mantenere il composto molto soffice. Stendere la pasta frolla in una tortiera (rivestita di carta forno), bucarla con la forchetta e versare il miscuglio preparato livellandolo bene. Cuocere a 180° per circa mezz'ora.


venerdì 15 ottobre 2010

LA VECCHIA STRADA DELLA VALCELLINA

Dedicato a Diego e Laura: queste sono le foto della "vecchia strada della Valcellina" era considerata una delle strade più belle d'Italia, ma nel 1992, con l'apertura della nuova statale è stata chiusa al traffico. Dopo un lungo periodo di abbandono la vecchia via è stata messa in sicurezza e riaperta "turisticamente". E' percorribile solo a piedi o in bicicletta, per il momento da Barcis alla vecchia centrale idroelettrica.

eccola


domenica 3 ottobre 2010

DOLCE ALLA ZUCCA



BISCOTTO ALLE NOCCIOLE
Ingredienti:
3 tuorli
4 albumi, sale
60 gr di zucchero a velo
50 gr di zucchero semolato
40 gr di mandorle
30 gr di farina

Accendere il forno a 180°. Macinare assieme le nocciole con lo zucchero semolato, poi mescolarli bene alla farina. Montare i 4 albumi con un pizzico di sale, e in un'altra terrina sbattere bene i tuorli con lo zucchero a velo. Aggiungere ai tuorli gli albumi a neve e poi lentamente unire le farine. Distendere il composto in una piastra da forno (rivestito di carta forno) ad un'altezza di mezzo cm, infornare e cuocere per 8 minuti.

CREMA ALLA ZUCCA
Ingredienti:
300 gr di zucca cotta
180 gr di zucchero a velo
1 foglio di colla di pesce
400 gr di panna montata

Mettere in acqua fredda la colla di pesce. Pestare o tritare finemente la zucca cotta, metterne 2/3 cucchiaiate in un piccolo tegame, unire la colla di pesce precedentemente tolta dall'acqua e strizzata e farla sciogliere sul fuoco. Raccogliere in una terrina tutta la zucca, aggiungere lo zucchero e piano piano la panna montata.

COPERTURA
Ingredienti:
100 gr di zucca cotta
100 gr di Marsala bianco
1 foglio di colla
60 gr di zucchero a velo
Mettere in acqua fredda la colla. Frullare assieme la zucca con il Marsala, scaldarli sul fuoco con la colla e farla sciogliere. Aggiungere lo zucchero a velo e passare tutto attraverso un colino.

COMPOSIZIONE
Tagliare a metà la pasta biscotto, inumidirla con una bagna al Marsala, stendere la crema su una metà poi ricoprirla con l'altro pezzo di biscotto alle nocciole. Stendere la gelatina di zucca e decorare a piacere. Lasciare in frigo per alcune ore prima di servire.

mercoledì 29 settembre 2010

CROSTATA RUSTICA ALLA ZUCCA

Purtroppo c'è aria d'autunno, è arrivato il freddo, la vendemmia è già iniziata da una ventina di giorni, le foglie negli alberi si stanno colorando ...... alla sera un po' di tepore dato dalla stufa accesa non dispiace ed in cucina si inizia a pensare alle ricette autunnali, calde, sostanziose e gustose per coccolare il corpo ed il palato. Io do' il via alla nuova stagione con una torta salata alla zucca (che a me piace molto) da gustare accompagnata da un buon Tocai friulano. Mi dispiace, ma la macchina si è rotta e per il momento non ho la fotografia, appena possibile la pubblicherò.

Ingredienti:
pasta sfloglia rustica
pangrattato
300 gr di ricotta
2 uova, sale e pepe
60 gr di grana
30 gr di pecorino
250 gr di zucca cotta
100 gr di prosciutto Praga
250 gr di funghi cotti
due rametti di timo

Stendere la pasta sfoglia in una teglia da crostate rimboccando verso l'interno il bordo in eccedenza. Bucarla con i rebbi di una forchetta e cospargerla con due cucchiai di pangrattato. Accendere il forno a 190°. In una terrina amalgamare: la ricotta, le due uova, il prosciutto tagliato fino con il coltello, i formaggi grattuggiati, le foglioline di timo, 2/3 di zucca pestati con la forchetta e la rimanente tagliata a cubetti. Mescolare bene, regolare di sale e pepe poi distribuire l'impasto nella pasta sfoglia. Ricoprire con i funghi schiacciandoli per farli penetrare un po' nell'impasto di ricotta e zucca. Infornare e cuocere per mezz'ora.
NOTA: Con lo stesso procedimento provare delle piccole crostatine monoporzione, da ricoprire con una cucchiaiata di granella di nocciole e pepe, al posto dei funghi.

sabato 18 settembre 2010

TORTA REGINA DI CUORI


Questi giorni piovosi mi danno la certezza che l'estate è davvero finita e mi mettono addosso una tristezza che non mi piace. Chi mi conosce sa che non ho molta simpatia per l'inverno, se potessi farei come gli orsi ........ andrei in letargo. Oggi avevo percìò bisogno di un po' d'energia e di ottimismo, cosa c'è di meglio del cioccolato per una buona ricarica? Mi sono fatta una super torta con cioccolato e nocciole, e l'ho gustata davanti alla finestra pensando che anche durante una giornata uggiosa ....... qualcosa di positivo c'è.


Ingredienti:
500 gr di pasta frolla
aromatizzata con rum

50 gr di amaretti
3 uova, sale
80 gr di zucchero
120 gr di nocciole tostate
220 gr di cioccolato fondente
30 gr di farina

Sbricciolare gli amaretti. Tritare nel mixer le nocciole, fondere a bagnomaria il cioccolato e accendere il forno a 180°. Mettere due albumi in una terrina e montarli con un pizzico di sale. In un'altro recipiente raccogliere l'uovo intero rimasto e i due tuorli, aggiungere lo zucchero e montare con le fruste. Mescolare assieme la farina con le nocciole macinate poi aggiungerle, adagio usando una spatola, all'impasto di uova. Unire piano piano anche il cioccolato e quando la massa sarà ben amalgamata unire gli albumi montati. Stendere la pasta frolla e ricavare dei cuori con uno stampino per la decorazione, ristendere la pasta rimasta e ricoprire uno stampo sganciabile di 22 cm di diametro, ottenendo anche un bordo di 3 cm. Bucare la pasta con una forchetta, distribuirvi sopra gli amaretti sbricciolati, versare nel centro l'impasto di nocciole e cioccolato distribuendolo uniformemente e adagiare in superficie i cuori di frolla. Cuocere per 35/40' poi sfornare e raffreddare.

mercoledì 8 settembre 2010

ZUCCHINE RIPIENE

Ingredienti:
6 zucchine tonde
1 filetto di pesce
15 gamberetti puliti
1 uovo
20 gr di grana grattuggiato
sale e pepe
erba cipollina
2/3 foglioline di menta
olio d'oliva

Lavare le zucchine e svuotarle con l'aiuto di uno scavino o un cucchiaino, poi cospargere l'interno di ciascuna con una presina di sale, e capovolgere. Raccogliere la polpa in una padella con poco olio d'oliva e cuocerla per pochi minuti a fuoco vivo, versarla in una terrina e pestarla con una forchetta. Aggiungere ancora un po' d'olio nella padella e cuocere il filetto di pesce, per accelerare l'operazione ridurlo a pezzi più piccoli, salandolo leggermente. Quando il pesce è cotto adagiarlo in un tagliere e tritarlo con un coltello (oppure passarlo al mixer, in questo caso il ripieno risulterà più compatto) poi unirlo alla zucchina cotta e mescolare. Nella stessa terrina raccogliere: i gamberetti tagliati a metà, l'uovo leggermente sbattuto e salato, il cucchiaio di grana, l'erba cipollina tagliata finemente con le foglie di menta e una generosa spolverata di pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti, controllare la salatura e riempire le zucchine. Disporle in una teglia precedentemente oliata, e cuocerle in forno caldo per una mezz'oretta.


mercoledì 11 agosto 2010

LA COMETA PASTICCIONA



Questo il mio piccolo contributo alla raccolta di ricette per bambini organizzata ma Albertone e Mara. Sono alcune preparazioni semplici e golose che i miei "bimbi" hanno sempre apprezzato.




















FRITELLE DI MAIS

Ingredienti:
1 vasetto di mais (circa 200/250 gr)
1 uovo
sale e pepe
50 gr di burro
30 gr di farina
olio

Aprire il vasetto di mais e rovesciare il contenuto in un colino. Risciaquare i chicci sotto l'acqua corrente, poi far sgocciolare bene. Raccogliere il mais in una piccola terrina, aggiungere l'uovo leggermente sbattuto con una forchetta, il burro sciolto, la farina ed il sale e pepe. Mescolare bene. Scaldare poco olio in una pentola antiaderente, versare un cucchiaio alla volta di composto, appiattirlo un po' e cuocere rigirando le fritelle a metà cottura. Toglierle dalla padella, adagiarle su carta assorbente e servirle dopo 10 minuti.




















CANNOLI DI FRITTATA

Ingredienti:
4 uova
sale
4 cucchiai di latte
prosciutto cotto
olio

Rompere le uova in una terrina, salarle e sbatterle con una forchetta. Aggiungere il latte e amalgamarlo bene. Scaldare una padella con poco olio e versare 4 cucchiai di composto d'uova, allargarlo per ottenere delle frittatine sottili che si dovranno cuocere ad ambo i lati. Quando l'uovo sarà ben rappreso distendere sulla superficie delle fette di prosciutto cotto (se crudo usare meno sale nelle uova) e arrotolare il tutto. Togliere dalla padella e adagiare in un piatto da portata. Oliate ancora un po' la padella e continuare a cuocere allo stesso modo gli altri cannoli. Servirli così interi oppure a tranci. Alternati a delle verdure possono diventare dei simpatici spiedini.




















TORTINO DI PATATE E WURSTEL

Ingredienti:
2 patate (400 gr)
1 wurstel (100 gr)
50 gr di latte
20 gr di burro
40 gr di Montasio mezzano
20 gr di grana

Sbucciare le patate, grattuggiarle, lavarle e raccoglierle in una terrina. Tagliare il wurstel a bastoncini, il Montasio a cubetti ed unirli alle patate. Mescolare bene poi rovesciare il tutto in una pirofila foderata con cartaforno e ben imburrata. Versare il latte e cospargere la superficie con il grana. Cuocere in forno per circa mezz'ora a 180° Sfornare e servire.




















STRUDEL SALATO

Ingredienti:
1 rettangolo di pasta sfoglia pronto
pane grattuggiato
100 gr di prosciutto cotto
60 gr di prosciutto crudo
1 mozzarella
40 gr di grana gratt.
200 gr di funghi cotti
semi di sesamo

Infarinare un piano di lavoro e usando il matarello tirare ancora un po' la pasta sfoglia, ottenendo un rettangolo più grande. Cospargere nella parte centrale, nel senso della lunghezza, 2/3 cucchiai di pane grattuggiato, poi sopra fare degli strati di prosciutto cotto e crudo, funghi, fettine di mozzarella, grana grattuggiato, poi ancora prosciutto, funghi, mozzarella e grana. Ripiegare un lembo di pasta sopra il ripieno, inumidire con poca acqua l'altro lembo di pasta e ripiegarlo sopra al primo. Chiudere bene le estremità in larghezza. Inumidire la superficie e cospargere con semi di sesamo. Cuocere per circa mezz'ora in forno caldo a 190°. Sfornare e attendere 15 minuti prima di servire.




















CROSTATA DI PISELLI

Ingredienti:
1 disco rotondo di sfoglia
pane grattuggiato
350 gr di ricotta
50 gr di grana
1 uovo, sale
due fette di prosc. cotto
piselli
1 wurstel

Stendere il disco di sfoglia in una pirofila ripiegando il bordo in eccesso verso l'interno, bucarlo con i rebbi della forchetta e spargere alcuni cucchiai di pan grattato. Raccogliere la ricotta in una terrina, aggiungere l'uovo, il sale, il grana ed il prosciutto pestato fino con il coltello. Mescolare tutto bene poi versare all'interno della pasta sfoglia. Ricoprire la superficie con dei piselli, anche surgelati (buoni anche i funghi) e guarnire con fettine di wurstel, schiacciandoli un po' per farli penetrare nella ricotta. Cuocere in forno per 40 minuti a 180° Sfornare e lasciare intiepidire prima di servire.

mercoledì 28 luglio 2010

ZUPPA DEL PESCATORE



















Ingredienti:
molluschi bivalvi misti
(vongole, tartufi di mare, fasolari,
noci di nare, telline e cozze)
uno spicchio d'aglio,
mezza cipolla,
olio extravergine,
due cucchiai di polpa di pomodoro
un peperoncino,
prezzemolo,
erba cipollina
alcune foglie di menta.

Pulire bene tutte le conchiglie e lasciarle in acqua e sale per togliere la sabbia. Dopo almeno un'ora scolarle bene. In una larga padella versare un filo d'olio, lo spicchio d'aglio e la cipolla tritata finemente, mettere sul fuoco e quando è calda versarvi i molluschi. Far cuocere a fuoco vivo per 5' scuotendo spesso per far scaldare velocemente tutto. Aggiungere la polpa di pomodoro, il peperoncino tritato, ancora un filo d'olio ed incoperchiare. Cuocere per altri 10' poi togliere lo spicchio d'aglio e aggiungere del prezzemolo e alcuni fili di erba cipollina tritati assieme, e alcune foglie di menta fresca spezzettate. Mescolare e servire.

giovedì 15 luglio 2010

TORTA ALLA FRUTTA




















Ingredienti per la pasta:
100 gr di burro
80 gr di zucchero
1 uovo, sale
200 gr di farina
1 dl di latte
1 cucchiaino di lievito
la buccia di un'arancia grattugiata
Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, aggiungere l'uovo, una presina di sale e la buccia dell'arancia. Amalgamare bene poi unire la farina, già setacciata e addizionata al lievito alternandola al latte. Mescolare bene con una spatola. Imburrare ed infarinare uno stampo per torte alla frutta e stendervi il composto. Cuocere a 180° per 15'. Sfornare, lasciare intiepidire e sformare.

Ingredienti per la crema:
2 tuorli
60 gr di zucchero
30 gr di farina
2,5 dl di latte
30 gr di Cointreau
un pezzo intero di buccia d'arancia
un albume, sale

per la finitura
Cointreau
frutta a piacere
gelatina
Scaldare il latte con la buccia d'arancia. In una terrina mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere poco alla volta la farina setacciata e lentamente versare e incorporare anche il latte caldo. Mettere il composto in una casseruola (lasciandovi la buccia), e sul fuoco portarla ad ebollizione, sempre mescolando continuare la cottura per 5/7 ' poi allontanarla dal fornello ed aggiungere il Cointreau. Lasciarla raffreddare. Togliere la buccia dell'arancia, poi montare l'albume a neve con un pizzico di sale ed aggiungerlo alla crema.

Distribuire la crema sul'incavo della pasta dopo aver inumidito quest'ultima con un po' di liquore (allungato con acqua). Livellare bene e decorare con la frutta scelta. Con la gelatina o un po' di marmellata (scaldata) lucidare la frutta. Mettere in frigorifero per alcune ore prima di servire.


giovedì 8 luglio 2010

CROSTINI CON RICOTTA

Qualche giorno fa mi hanno portato una ricotta affumicata dalla malga di due carissimi amici, Lina e Angelo. Un abbraccio ed un ringraziamento per il pensiero che hanno avuto. Essi trascorrono tutta l'estate in montagna e sono indaffaratissimi a preparare formaggi vari, questo tipo di ricotta è per me il prodotto più buono che producono, affumicato sotto una grande cappa di camino è quello che rispecchia di più la vita di montagna. Lina lo sa che mentre lei lavora tantissimo e arriva alla sera sfinita, io dalla pianura la penso tanto e la invidio................"Coscritta non protestare, meglio lì a faticare tra i monti che chiusi in ufficio, dove manca sempre l'aria" .............. per gustare in modo sfizioso la ricotta ho sfogliato un mio vecchio quaderno di cucina alla ricerca di alcuni crostini. Eccoli.

































sabato 3 luglio 2010

PASTA FREDDA ALLO SGOMBRO




















Ingredienti (x4)
1 vasetto di carciofini sott'olio (200 gr)
250 gr di filetti di sgombro marinato
5 foglie di basilico fresco
4 foglie di menta fresca
erba cipollina
15 pomodorini maturi
olio d'oliva
sale, pepe o peperoncino

Mentre cuociono i fusilli in acqua bollente salata, preparare il condimento mettendo in una terrina, i carciofini ben sgocciolati, i filetti di sgombro marinato tagliati a pezzi (sono filetti conservati sott'olio con abbondanti erbe aromatiche), i pomodorini tagliati a metà, le foglie di basilico e di menta spezzettate con le mani e alcuni fili di erba cipollina tagliati a pezzetti piccoli. Mescolare bene e lasciare in attesa. Quando la pasta sarà cotta al punto giusto, scolarla, bloccare la cottura passandola sotto l'acqua fredda e versarla nella terrina del sugo. Mescolare, condire con un giro d'olio d'oliva e porzionare, macinare del pepe o un pizzico di peperoncino sopra il piatto di pasta e servire.


giovedì 1 luglio 2010

SFOGLIATINE ALLA BOTTARGA



















Ingredienti:
pasta sfoglia pronta
3/4 pomodori ramati
1 bottarga di muggine
olio d'oliva
origano, basilico
sale, peperoncino

Accendere il forno a 190°. Stendere ancora un po' la pasta sfoglia e ricavare dei quadrati di circa 8 cm di lato. Spennellare la superficie con olio d'oliva e cospargerla con origano secco. Tagliare i pomodori a fette, e adagiare su ciascun quadro di sfoglia una fetta di pomodoro. Salare e mettere un pizzico di peperoncino. Posizionarli in una teglia e cuocerli in forno per 15 minuti. Sfornarli e completarli mettendo su ognuno delle foglie di basilico spezzettate e delle lamelle di bottarga. Servire.


giovedì 24 giugno 2010

CROSTATA DI CILIEGIE



















Ingredienti:
400 gr di farina
220 gr di burro morbido
220 gr di zucchero
1 limone
1 uovo e 3 tuorli
sale
2 cucchiai di rhum
marmellata di ciliegie
un cucchiaio di latte

Impastare rapidamente la farina, il burro morbido, lo zucchero, la buccia grattuggiata del limone, l'uovo, 2 tuorli, un pizzico di sale ed il ruhm. Con l'impasto fare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla in frigo per un'ora. Imburrare ed infarinare uno stampo di 24 cm. Trascorso il tempo, stendere 2/3 dell'impasto nello stampo già pronto, versare la marmellata distribuendola con un cucchiaio e lasciando libero un cm lungo la circonferenza. Stendere la pasta rimasta e posarla sulla marmellata schiacciando il bordo esterno per sigillarla bene. Spenellare la superficie con il tuorlo ed il latte stemperati assieme. Cuocere in forno caldo a 180° per 40'.


martedì 22 giugno 2010

FIOR DI ZUCCHINA AL CAPRINO



















Ingredienti:
1 caprino fresco
1 uovo
20 gr di caprino stagionato
erba cipollina
1 foglia di salvia
3 foglie di basilico
olio d'oliva
sale e pepe
12 fiori di zucchini

1 scalogno,
4 uova, sale
1 cucchiaio colmo di caprino gratt.
2 cucchiai di latte

Togliere il pistillo ai fiori. In una terrina mettere il caprino fresco, l'uovo, un cucchiaio di caprino stagionato grattuggiato, le foglie di salvia e l'erba cipollina pestate finemente, il basilico spezzettato con le mani, un filo d'olio d'oliva e sale e pepe. Amalgare bene il tutto e suddividere il composto nei fiori cercando di racchiuderli bene. Scaldare una padella con poco olio e rosolarli per dieci minuti girandoli a metà cottura. (Oppure cuocerli in una piastra facendo attenzione alla temperatura, non deve essere troppo calda perchè si bruciano facilmente).
Intanto rosolare lo scalogno tritato fine in due cucchiai di olio, in un contenitore sbattere con la forchetta le uova, amalgamarle al caprino grattuggiato, salarle e cuocerle con lo scalogno mescolando continuamente per "strapazzarle". Servire le uova con i fiori di zucchina.

Nota: I fiori così cucinati sono buoni in un antipasto per accompagnare delle capesante o degli scampi spadellati.

martedì 15 giugno 2010

SPAGHETTI ALLE VONGOLE E POMODORI CONFIT



















Ingredienti:
400 gr di vongole sgusciate
150 gr di pomodori confit
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva
sale e peperoncino
spaghetti
fumetto ( brodo di pesce)

In un saltapasta scaldare dell'olio d'oliva e rosolarvi uno scalogno tritato fine con uno spicchio d'aglio intero, aggiungere le vongole sgusciate e cuocerle per 10 minuti aggiungendo un bicchiere di fumetto. Far cuocere gli spaghetti in acqua salata lasciandoli al dente. Togliere l'aglio dal tegame con le vongole, aggiungere i pomodorini confit tagliati a pezzi e insaporire il sugo con un pizzico di peperoncino ed il sale. Unire gli spaghetti, spadellare per amalgamare i sapori, aggiungere un "giro" di extravergine ed impiattare. Guarnire a piacere e servire.

martedì 8 giugno 2010

ROTOLINI DI SARDINE



















Ingredienti:
700 gr di sardine
160 gr di funghi cotti
60 gr di pane grattuggiato
40 gr di grana grattuggiato
2 foglie piccole di sedano
1 spicchio d'aglio
timo
1 uovo
sale e pepe
olio d'oliva

Pulire le sadine, togliere la testa e la lisca e aprirle a libro. Lavarle ed asciugarle. Preparare il ripieno mettendo in una terrina: i funghi già cotti e tagliati finemente con il coltello, 50 gr di pane grattuggiato, il grana, l'uovo leggermente sbattuto con la forchetta, le foglioline di sedano e lo spicchio d'aglio sbucciato tritati assieme, qualche fogliolina di timo, sale e pepe. Mescolare tutto assieme. Distendere le sarde in un tagliere, mettere un po di ripieno e arrotolarle. Oliare una pirofila con olio d'oliva, disporvi le sarde arrotolate, salare e oliarle un po' e cospargerle con altro timo. Cuocere a microonde per 12' a 75ow coperte con pellicola. Poi toglierle dal forno, eliminare la pellicola e distribuire in superfice il pane grattuggiato rimasto. Rimettere nel microonde e grigliare per 5'. Pronto!