sabato 27 novembre 2010

DOTTORESSA!!!!!!!!!!


Giornata di festa oggi, la mia "piccola" è ufficialmente diventata Dottoressa. E' il primo traguardo del suo percorso di studi, ma merita di essere festeggiata per l'impegno e la costanza che ha dimostrato in questi primi tre anni.

BRAVA DOTTORESSA !

domenica 21 novembre 2010

CIOCCOLATINI PRALINATI



Ingredienti:
270 gr di cioccolato fondente
90 gr di zucchero a velo
60 gr di pinoli
40 gr di granella di nocciole
80 gr di burro
1 caffè espresso
2 tuorli
1 albume
100 gr di nocciole pralinate

Spezzettare il cioccolato e farlo fondere in un tegamino a bagnomaria oppure al microonde. Aggiungere lo zucchero, il burro, la granella di nocciole e i pinoli fatti prima tostare sul fuoco in un padellino antiaderente. Mescolare ed unire il caffè, poi i tuorli, uno alla volta e amalgamare bene tutto. Lasciare raffreddare il composto metterlo in un pezzo di cartaforno e sagomarlo a cilindro con un diametro di circa 3 cm. Montare l'albume e usarlo per spennellare la forma di cioccolato, tritare finemente le nocciole pralinate e su queste arrotolare il salsicciotto. Mettere in frigo per alcume ore. Poi servirlo tagliato a fettine.

giovedì 18 novembre 2010

SFORMATO DI PATATE



Ingredienti:
500 gr di patate
100 gr di prosciutto crudo
50 gr di prosciutto cotto
30 gr di grana gattugiato
mezza tazza di piselli
1 uovo
Montasio mezzano
sale e pepe

Scottare per pochi minuti i piselli in acqua bollente. Tagliare dei cubetti di Montasio. Lessare le patate in acqua salata, scolarle, sbucciarle e pestarle con uno schiacciapatate raccogliendole in una terrina. Aggiungere: il Montasio, due cucchiai di grana, i piselli, il prosciutto cotto tritato finemente, l'uovo leggermente sbattuto, il sale e un po' di pepe e amalgamare bene. Rivestire uno stampo da plumcake con le fette di prosciutto crudo, accavallandole leggermente e facendole risalire sui bordi per altri 2 cm. Versare al centro il composto di patate, livellarlo e richiuderlo con le estremità del prosciutto crudo. Cuocere per 30' a circa 190°. Lasciare intiepidire e sfornare.


giovedì 11 novembre 2010

TIRAMISU' ALLE CASTAGNE


Uno speciale tiramisù per festeggiare i
101 della nonnina. Con tanti, tanti auguri

BISCOTTO PER TIRAMISU
Ingredienti:
3 uova, sale
90 gr di zucchero
90 gr di farina 00
20 gr di fecola
Con le fruste, montare benissimo le uova con una presina di sale e lo zucchero. Setacciare assieme la farina a la fecola poi unirle al composto di uova, usando una spatola e facendo attenzione a non smontare la massa. Foderare con carta antiaderente una lastra da forno e stendervi il composto uniformemente. Cuocere a 190° per 10 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e togliere la cartaforno poi tagliare in pezzi rettangolari.

CREMA ALLE CASTAGNE
Ingredienti:
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
250 gr di mascarpone
300 gr di crema di marroni
2 fogli di gelatina
400 gr di panna liquida
liquore amaretto
Mettere in acqua fredda la colla di pesce, quando è morbida scioglierla sul fuoco usando un poco di liquore. Sbattere i tuorli con lo zucchero, poi sempre montando con le fruste aggiungere il mascarpone e la crema di marroni. Con una spatola unire la colla sciolta. Montare la panna e incorporarla adagio alla crema precedente. Assaggiare e regolare di zucchero (se piace più dolce).

PER COMPLETARE
castagne lessate
caffè, non molto forte
liquore (a piacere)
cacao
Stendere in un vassoio o in una teglia, la metà del biscotto preparato, bagnarlo con il caffè addizionato con poco liquore e stendervi sopra metà della crema di castagne. Cospargere con delle castagne lessate, schiacciandole un pochino per farle affondare. Ricoprire il tutto con la
rimanente pasta biscotto e inumidirla. Ricoprire con la crema rimasta, livellare la superficie e mettere in frigo per qualche ora. poco prima di servire spolverare con il cacao e decorare con le castagne rimaste. Servire e ...... gustare.
Nota: Ho usato la colla di pesce perchè ho usato un vassoio piano ed avevo la necessità di trasportare il dolce. Comunque la crema rimane densa anche senza la gelatina.

mercoledì 10 novembre 2010

SCALOPPINE ALLA MELAGRANA


Ingredienti:
500 gr di fettine di vitello
3 melagrane
1 cipollina piccola
1 cucchiaino di capperi
vino bianco
sale
olio d'oliva
(brodo)
10 gr di fecola/farina

Sgranare le malagrane e raccogliere i semi in una ciotolina. Versare dell'olio d'oliva in una padella e rosolare la cipollina precedentemente tritata assieme ai capperi. Aggiungere i semi di due melagrane e sfumare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere le fettine di vitello e cuocerle per dieci minuti, salandole a fine cottura. Allontanare dal fuoco, togliere le fettine di carne sistemandole in piatto da portata da tenere al caldo. Passare al colino il sugo rimasto, rimetterlo nella stessa padella aggiungendo mezzo cucchiaio di farina (o fecola) e qualche cucchiaio di brodo se il sugo è insufficente, rimettere sulla fiamma e fare addensare il sugo, versarlo sopra le fettine di carne e cospargere con i semi di melagrana rimasti. Servire.