venerdì 30 maggio 2014

SPAGHETTI DI RISO ALLA MEI



Ingredienti (come sempre per 4):
150  gr di carne di tacchino
40  gr di cipolla
100  gr di cavolo
1  carota media
40  gr di mandorle bianche
semi di sesamo bianco
200  gr di spaghettini di riso
sale
olio di semi
salsa di soia

Tagliare la carne a piccoli pezzettini, a scelta possono essere dei cubetti o dei pezzettini lunghi 2 cm ma sottili. Tagliare anche le mandorle (quelle già sgusciate, bianche) a filetti per il lungo e raccoglierle in una ciotolina. Grattugiare a julienne la carota e tenerla da parte, affettare e tritare la cipolla e il cavolo.  Scaldare una padella o il wok con poco olio di semi aggiungere la carne e cuocerla per circa 5 minuti rosolandola bene  (mi raccomando mescolare continuamente), salarla poi toglierla e tenerla da parte, aggiungere al fondo di cottura rimasto ancora due cucchiai di olio e stufarvi la cipolla per pochi secondi, unire il cavolo con mezzo bicchiere di acqua e cuocerlo.  Mettere su fuoco una pentola di acqua con del sale, quando bolle spegnere il fuoco e tuffarvi gli spaghettini, mescolandoli spesso lasciarli in acqua per 4 minuti, poi scolarli. Riprendere la padella con il cavolo che nel frattempo sarà cotto, aggiungere la carne, le mandorle, la carota e gli spaghetti, mescolare tutti gli ingredienti e condirli con  un generoso "giro" di salsa di soia e un cucchiaino di semi di sesamo. Impiattare e servire.


sabato 24 maggio 2014

CROSTATA ALLA CREMA DI NOCCIOLE

Una crostata sfiziosissima da fare all'ultimo momento o quando fra tante ricette non si sa quale scegliere.
E'  realizzabile anche dai bambini  (naturalmente con la  super visione di un adulto)  perché è  il dolce ideale per tutti coloro che sono alle prime esperienze, facile da fare e di sicuro successo.


 Ingredienti:
biscotti sbriciolati 
per il ripieno:
250  gr di ricotta
300  gr di crema di nocciole
40  gr di granella di nocciole
20  gr di farina
1 uovo piccolo

Riunire in una ciotola la ricotta,  la crema di nocciole (io ho usato Nocciolata Rigoni), la granella, la farina ed un piccolo uovo intero poi con un cucchiaio amalgamare tutto. Accendere il forno a190°.  Stendere 3/4 della pasta frolla ad un'altezza di 4mm e foderare uno stampo rettangolare di 30x22,  bucare la base con una forchetta poi ricoprirla con tre cucchiaiate di biscotti sbriciolati. Riprendere il ripieno e versarlo sulla pasta distribuendolo bene, con la frolla rimasta formare delle strisce e usarle per comporre la griglia in superficie. Infornare per mezz'ora cioè fino a quando la pasta avrà preso una bella colorazione. 
Sfornare e far raffreddare.


lunedì 19 maggio 2014

COSTINE DI AGNELLO

COSTINE DI AGNELLO CON LATTE E FINOCCHIETTO


Ingredienti:
16  braccioline di agnello (circa 1,200  kg)
400  gr di latte
olio di oliva
sale e pepe
finocchietto selvatico
prezzemolo
timo
erba cipollina

Togliere alla carne le cartilagini più dure poi lavarla, asciugarla e raccoglierla in una ciotola assieme al latte. Mescolare per bagnarla bene con il latte ed eventualmente aggiunge ancora un pochino se non è coperta dal liquido. Coprire con un pezzo di pellicola e lasciarla in un luogo fresco per un'oretta. Quando è il momento di cuocerla rovesciarla in un colino, sgocciolarla per un po' e tamponarla per togliere il latte.  Riscaldare sul fuoco una piastra,  oliarla leggermente e cuocere le braccioline, (serviranno  dai 10 ai 15 minuti a seconda dello spessore della carne),  girandole a metà cottura e salandole solo negli ultimi minuti. Mentre la carne si cuoce in un tagliere raccogliere due ciuffi di finocchietto, poche foglie di prezzemolo, le foglie di alcuni rametti di timo e cinque fili (foglie) di erba cipollina e tritare tutto finemente. Quando le braccioline sono cotte  disporle in un piatto da portata, condirle con un leggero filo di olio extravergine e aromatizzarle spargendo sopra il trito di erbe. Servire.

martedì 13 maggio 2014

SPRITZ TORTA

Ecco la "Spritz Torta" un dolce particolare  per festeggiare il compleanno di Laura,  tre strati con consistenze diverse che nel gusto e nei profumi ricordano lo Spritz. Iniziamo da un biscotto all'arancia che si rivela una perfetta base per  una  bavarese al Prosecco e completiamo  ricoprendo questa deliziosa crema con  una gelatina al Campari per dare una nota di  vivacità ..... alla vista e  al palato. 
Con gli ingredienti descritti si otterranno due dolci di 24 cm di diametro.


Biscotto all'arancio
Ingredienti:
3  uova,  sale
90  gr di zucchero
90  gr di farina
20  gr di fecola di frumento
8  gr di buccia di arancia candita
bagna neutra per inumidire

Tritare finemente la buccia d'arancia candita (mi raccomando quella fine,  fatta solo con la parte arancione. Se non la trovate grattugiate la buccia di un'arancia) poi mescolarla alle farine. In una ciotola montare le 3 uova con lo zucchero ed un pizzico di sale fino ad ottenere una massa bianca e sofficissima, a questo punto incorporare piano con una spatola le farine. Accendere il forno a 190° poi preparare due tortiere di 24 cm di diametro e distribuirvi la massa appena preparata. Infornare e cuocere per circa 15 minuti.

Crema al Prosecco
Ingredienti:
150  gr di tuorli
200  gr di zucchero
500  gr di Prosecco
18  gr di colla di pesce
600  gr di panna montata

Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda.  Scaldare il Prosecco e sciogliervi i fogli di gelatina uno alla volta.  Montare i tuorli con lo zucchero, unirvi il vino caldo poi rimettere sul fuoco e cuocere per 3 o 4 minuti  quindi versarla in una ciotola e farla raffreddare.  Quando la temperatura lo acconsente aggiungere la panna montata.

Gelatina al Campari
Ingredienti:
400  gr di succo d'arancia
100  gr di Campari
120  gr di zucchero
16  gr di colla di pesce

Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda. Mescolare il succo con il Campari, metterlo sul fuoco e farlo bollire per 5 minuti. Aggiungere al succo i fogli di gelatina ben strizzati e scioglierli. Lasciar raffreddare in frigorifero, facendo attenzione che non si rapprenda troppo.




Composizione:  mettere la pasta biscotto dentro a due anelli da semifreddo,  inumidirla leggermente poi suddividere nelle due basi la crema al Prosecco. Livellarla e metterla in abbattitore per una mezz'ora. 
Riprendere i due dolcetti e ricoprirli di gelatina al Campari (circa 1 cm) quindi rimettere in frigo per alcune ore.  La Spritz Torta è migliore se gustata il giorno dopo. 
Togliere l'anello e servire.

sabato 10 maggio 2014

BISCOTTI DEGLI ALPINI

 

BISCOTTI RUSTICI  AL MAIS


Ingredienti:
250  gr di burro morbido
140  gr di zucchero
1 uovo, sale
330  gr di farina 00
30  gr di fecola di patate
120  gr di farina di mais fioretto
60  gr di vino bianco dolce
mandorle

In una ciotola montare il burro con lo zucchero poi aggiungere l'uovo con un pizzico di sale e amalgamare bene. Mescolare tra loro le farine e incorporarle al composto di burro un po' alla volta alternandole al vino bianco. Mettere l'impasto in una sac a poche con un beccucchio a stella e spruzzare i biscotti nelle teglie da forno e decorarli con una mandorla. Metterli in frigorifero per almeno un'ora infine cuocerli a 190° per circa 15 minuti.


BISCOTTI ALLA GRAPPA


Ingredienti:
230  gr di burro
150  gr di zucchero
150  gr di mandorle
340  gr di farina 0
1  tuorlo
1  uovo
sale
aroma vaniglia
Vecchia grappa di Prosecco Andrea da Ponte

Tritare finemente le mandorle con 50 gr di zucchero poi mescolarle alla farina. In un contenitore montare il burro lo zucchero rimanente, aggiungere uno alla volta il tuorlo, l'uovo e un po' di sale e amalgamare. Unire sempre montando la farina, 4 cucchiai di Vecchia Grappa e poche gocce di aroma alla vaniglia. Amalgamare e spruzzare i biscotti nelle teglie e metterli in frigo a raffreddare. Cuocerli a 190° per 18/20 minuti fino a farli colorare un pochino.



domenica 4 maggio 2014

GNOCCHETTI CON ASPARAGI E MAZZANCOLLE


Ingredienti per i gnocchi di ricotta:
300  gr di ricotta ben asciutta
100  gr di farina 00
1 uovo
1 tuorlo
20 gr di grana
sale

Ingredienti per il sugo:
250  gr di punte di asparagi
200  gr di mazzancolle pulite
olio d'oliva
 prezzemolo tritato
sale e pepe

Per i gnocchi:  mettere tutti gli ingredienti nella spianatoia e impastarli bene,  poi fare dei lunghi cilindri e da essi tagliare gli gnocchi. Lasciarli in attesa in un luogo fresco o in frigo mentre si prepara il sugo. Se volete ottenere dei gnocchetti più belli  potete servirvi di una sac a pochè per fare dei cilindri più regolari.
Preparazione:  mettere sul fuoco 2 pentole di acqua salata, quando bollirà lessare in una le mazzancolle per 10  minuti poi spegnere il fuoco, scolarle e tenerle da parte. Nella seconda pentola lessare le punte degli asparagi per una quindicina di minuti, quando sono pronti scolarli lasciando sul fuoco la pentola con l'acqua. Riscaldare una padella con dell'olio di oliva e versare nell'olio caldo la verdura, spadellare gli asparagi per 2 o 3 minuti  poi unire i gamberi,  la giusta dose di sale e una spolverata di prezzemolo. Abbassare la fiamma e tenendo al caldo il sugo. Aggiungere all'acqua di cottura della verdura due cucchiai di olio e in essa cuocere gli gnocchi. Toglierli quando salgono in superficie, scolarli bene ed unirli al condimento, aggiungere pochi cucchiai dell'acqua di cottura per mantecarli bene e insaporirli aggiungendo anche una generosa spolverata di pepe (o peperoncio). Impiattare e servire.