martedì 30 ottobre 2012

TORTA ALLE MANDORLE


Una torta di compleanno per festeggiare il mio superpapi che oggi onora i 78 anni. Tutta alle mandorle, nella pasta di base e nella crema, una vera carica di energia per sostenerlo ed aiutarlo ad arrivare ai 100.

AUGURI  PAPA'


Ingredienti per la pasta:
120  gr di farina
60  gr di mandorle
140  gr di zucchero
150  gr di burro
4  uova
sale
aroma vaniglia
cannella
latte
mezza bustina di lievito

Ingredienti per la crema:
200  gr di pasta di mandorle
1 albume
50 gr di zucchero
90 gr di burro
1 cucchiaio di liquore

Per completare:
gelatina di pesche
150 gr di cioccolato al latte
granella di nocciole
cioccolato fondente

Per la pasta:  macinare finemente nel mixer le mandorle con 40 gr di zucchero poi mescolarle alla farina setacciata, al sale, all'aroma di vaniglia, ad un pizzico di cannella e al lievito. In una ciotola montare il burro morbido, aggiungere lo zucchero e continuando a montare unire 3 tuorli d'uovo uno alla volta raccogliendo i loro albumi in un altro contenitore. Amalgamarli bene e sempre montando il composto di burro aggiungere l'uovo intero e due cucchiai di latte.  Con una spatola incorporare la farina e gli albumi montati a neve. Imburrare una tortiera di 22 cm di diametro e cuocere in forno a 180° per 50 minuti. Toglierla dal forno e lasciarla raffreddare. 

Per la crema: mettere lo zucchero in un pentolino aggiungere due cucchiai di acqua e farlo cuocere fino a 120° nel frattempo cominciare a montare l'albume. Quando lo sciroppo sarà a temperatura unirlo a filo  e continuare a sbattere finchè la meringa sarà fredda. Aggiungere il burro morbido (sempre montando) e il liquore. Grattuggiare la pasta di mandorle e incorporarla, un po' alla volta, alla crema di burro (sempre montando).

Composizione della torta: tagliare la pasta a metà, inumidirla con una bagna neutra e distribuire sul primo strato la crema preparata, poi coprire con il secondo disco di torta. Scaldare della gelatina di pesche con due cucchiai di acqua e spennellare la porta. Sciogliere il cioccolato al latte a bagnomaria (oppure al microonde) e usarlo per ricoprire la torta. Guarnire con la granella di mandorle e del cioccolato fondente fuso. Riporre in frigo per alcune ore prima di servirla.


1 commento:

letizia ha detto...

Ma che buona che deve essere questa torta, la ricetta è molto interessante, complimenti!